15mila nuovi posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione

I 15mila nuovi posti di lavoro nella Pubblica Amministrazione annunciati da Renzi potrebbero diventare presto realtà, dando così fiato a tanti giovani disoccupati e a tante famiglie. Renzi ha annunciato, in questi giorni, questa nuova possibilità, commentando l’intero decreto legge sulla pubblica amministrazione:

«Abbiamo approvato un bel pacchetto di interventi: un decreto sulla scuola per assegnare fattiquote di patto di stabilità, un decreto sul processo telematico amministrativo entro il 2015, il decreto sull’identità digitale, il pin per avere accesso ad un intervento amministrativo. Ho letto critiche al testo, del tipo che si è snaturato e si è venuti meno agli obiettivi. Per me gli obiettivi ci sono, poi il Parlamento è sovrano».

Per quanto riguarda le norme sul ricambio generazionale:

«…norme sul ricambio generazionale, che permettono di creare 15 mila posti con la modifica dell’istituto del trattenimento in servizio».«Non sono prepensionamenti sono post pensionamenti. Diciamo: se arrivi all’età della pensione, vai in pensione. E se sei in pensione non puoi lavorare per la P.A.».

Altre ottime novità sono:

– l’eliminazione dei diritti di rogito dei segretari comunali

– il taglio del 10% sulle bollette delle piccole e medie imprese

– dal 2015 si potrà avere la dichiarazione dei redditi precompilata

Insomma, ottimi presupposti, per l’inizio di una ripresa per questo paese ormai al collasso, incrociamo le dita e speriamo bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *