Assunzioni Movimento 5 Stelle – Lavorare nel Movimento 5 Stelle

m5sLavorare presso il Parlamento italiano con il Movimento 5 Stelle? Adesso è possibile. Al più presto il Movimento, reduce dall’enorme successo dell’ultima tornata elettorale, procederà con nuove assunzioni. Le assunzioni nel Movimento 5 Stelle riguardano diverse figure professionali e hanno lo scopo di creare uno staff che supporti i nuovi parlamentari.

Il Movimento 5 Stelle ricerca persone “pulite, trasparenti e oneste, competenti e volenterose.”

LE OFFERTE DI LAVORO

– Il Movimento ricerca Assistenti legislativi con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico, una profonda conoscenza del diritto costituzionale e diritto parlamentare.
Questa figura professionale seguirà i Portavoce nel lavoro delle Commissioni, preparerà proposte di legge, atti normativi ad hoc, proposte di emendamenti e rapporti sul lavoro delle commissioni.

–  Il Movimento ricerca Assistenti alla segreteria organizzativa con laurea in materie giuridico-economiche con indirizzo pubblico o esperienza comparabile, una forte capacità organizzativa e di gestione delle criticità.
La figura seguirà i gruppi nell’organizzazione dell’agenda dei Portavoce per i lavori parlamentari e per la comunicazione con i cittadini e gli attivisti. Si richiede un’ottima conoscenza dei principali applicativi software di scrittura, database e fogli di calcolo, ed è indispensabile un’ottima conoscenza di Internet, i principali social network e della posta elettronica.

–  Il Movimento ricerca Direttore amministrativo con laurea in economia ed esperienza pregressa di contabilità, gestione dei flussi di cassa e dei flussi con la banca.

–  Il Movimento ricerca Revisore dei conti: iscritto all’albo, è responsabile del bilancio dei gruppi parlamentari in coordinamento con la società di revisione esterna.

Dalla prossima settimana inizieranno gli incontri. 

Se vuoi candidarti invia il tuo curriculum a: curricula@movimento5stelle.it.

Fonte della notizia: Assunzioni Movimento 5 Stelle

Una risposta

  1. massimo 18 marzo 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *