Assunzioni Philip Morris: 400 posti di lavoro

Nuove assunzioni in Philip Morris , la famosa multinazionale del tabacco. I lavori per la costruzione del nuovo stabilimento di Crespellano, Bologna, proseguono senza sosta ed entro l’estate del 2016 dovrebbero terminare. Proprio qui sarà prodotta la nuova sigaretta che non brucia, una grande novità introdotta dall’azienda. Per questo progetto sono state già effettuate 200 assunzioni, si devono coprire ancora 400 posti.

ASSUNZIONI PHILIP MORRIS

Entro la fine della prossima estate lo stabilimento di Crespellano sarà pronto a produrre la nuova sigaretta che non brucia. Si tratta di una sigaretta che “funziona” tramite il riscaldamento del tabacco. In questo modo si eliminano le sostanze nocive prodotte dalla combustione.

Per la realizzazione dello stabilimento saranno impiegati, nel totale, 500 milioni di euro. Per la produzione saranno assunte 600 risorse. 200 sono state già assunte, quindi ci sono 400 posti di lavoro ancora disponibili.

PROFILI RICERCATI

L’azienda cerca diplomati con esperienza pregressa da inserire come: Conduttori di macchine automatiche, Magazzinieri e Tecnici meccanici, elettrici e elettronici. Il contratto iniziale sarà a tempo determinato.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni sulle nuove assunzioni Philip Mortis è possibile visitare il sito ufficiale nella sezione lavora con noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *