Concorso Agenzia delle Entrate: 800 posti di lavoro

concorso agenzia delle entrate

concorso agenzia delle entrate

In rete le voci girano, si sa! Ultimamente si parla di un secondo bando per il nuovo Concorso Agenzia delle Entrate 2015. Il nuovo concorso avrebbe lo scopo di colmare il vuoto lasciato da 800 dirigenti. La Consulta si è opposta alla promozione di 1200 funzionari.

CONCORSO AGENZIA DELLE ENTRATE

Sono 1200 i dirigenti che sono decaduti dal loro incarico e che ritorneranno a fare i funzionari. Proprio per questo motivo si pensa che sia possibile, presto, entro l’anno in corso, un nuovo concorso all’Agenzia delle Entrate, per colmare questa mancanza organica.

Anche Il Sole 24 ore ha confermato questa ipotesi: la cosa più ragionevole da fare sarebbe l’indizione di un nuovo concorso con lo scopo di colmare la mancanza di personale. Il concorso non sarebbe aperto solo a chi lavora già in Agenzia ma a tutti.

I dirigenti declassati, con un stipendio di 3500 euro al mese, dovrebbero ritornare a prendere 2000 euro al mese (stipendio medio dei funzionari). Questo rappresenta un problema per molte famiglie che, forti dell’aumento dello stipendio, avevano fatto, 11magari, progetti a lungo termine (ad esempio un mutuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *