Concorso Guardia di Finanza 2015-2016

guardia di finanzaNuovo Concorso Guardia di Finanza 2015-2016. Sono stati messi a bando 50 posti di allievi ufficiali per il 115esimo corso della Guardia di Finanza. La scadenza del concorso è fissata al 23 febbraio 2015. La selezione si svolgerà per esami, scritti e orali, e varie prove attitudinali e psico fisiche. I vincitori del concorso percepiranno una retribuzione per tutta la durata del corso formativo.

REQUISITI DI ACCESSO

a) gli ispettori e i sovrintendenti del Corpo in servizio che:
1) alla data del 1° gennaio 2015, non abbiano superato il ventottesimo anno di età e,
quindi, siano nati in data successiva al 1° gennaio 1987 (compreso);
2) non siano stati dichiarati non idonei all’avanzamento o, se dichiarati non idonei
all’avanzamento, abbiano successivamente conseguito un giudizio di idoneità e siano
trascorsi almeno cinque anni dalla dichiarazione di non idoneità, ovvero non abbiano
rinunciato all’avanzamento nell’ultimo quinquennio;
b) i cittadini italiani che:
1) abbiano, alla data del 1° gennaio 2015, compiuto il diciassettesimo anno di età e non
superato il ventiduesimo, cioè siano nati nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1993
ed il 1° gennaio 1998, estremi inclusi;
2) abbiano, se minorenni alla data di presentazione della domanda, il consenso dei
genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento
volontario nella Guardia di finanza;
3) siano in possesso dei diritti civili e politici;
4) non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una
pubblica amministrazione, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente
arruolamento nelle Forze armate e di polizia;
5) non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di
coscienza, ovvero abbiano rinunciato a tale status, ai sensi dell’articolo 636, comma
3, del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66;
6) non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da
accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e delle Forze di polizia
dello Stato;
7) non siano imputati, non siano stati condannati ovvero non abbiano ottenuto
l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 c.p.p. per delitti non colposi, né
siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione;
8) siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai
concorsi della magistratura ordinaria. L’accertamento di tale requisito viene effettuato
d’ufficio dal Corpo della guardia di finanza.

ESAMI E PROVE PREVISTE

– prova preliminare;

– prova scritta basata sulla cultura generale;

– prova di efficienza fisica;

– accertamenti di idoneità attitudinali e psico fisici;

– tre prove orali;

– una prova di informatica e lingua straniera (facoltative).

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per visualizzare il bando ufficiale di concorso Guardia di Finanza e per maggiori informazioni su come compilare la domanda di partecipazione al concorso è possibile visitare il sito ufficiale del corpo nella sezione “concorsi pubblici”:

Bando di concorso Guardia di Finanza

Presentazione della domanda di partecipazione:

http://concorsionline.gdf.gov.it/Pagine/default.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *