Concorso Guardia di Finanza diplomati e laureati

concorso guardia di finanza

concorso guardia di finanza

Nuovo concorso Concorso in Guardia di Finanza per diplomati e laureati. Saranno assunti 15 Sottotenenti. Il bando di concorso si rivolge a diplomati e a laureati e la selezione avverrà per titoli ed esami. Per partecipare al nuovo concorso in Guardia di Finanza c’è tempo fino al 6 luglio 2015.

CONCORSO GUARDIA DI FINANZA

Il nuovo concorso in Guardia di Finanza prevede l’inserimento nel corpo di 15 Sottotenenti. Il bando di concorso prevede una selezione che si svolgerà per titoli ed esami.

POSTI MESSI A CONCORSO

a) 1 (uno) è destinato agli ufficiali in ferma prefissata che abbiano prestato servizio per
almeno diciotto mesi senza demerito nel Corpo della guardia di finanza;
b) 7 (sette) posti sono destinati agli ispettori del Corpo che siano in possesso del
diploma di istruzione secondaria di secondo grado, che consenta l’iscrizione a corsi
di laurea previsti da università statali, e che, alla data di indizione del presente bando,
rivestano il grado di maresciallo aiutante;
c) 6 (sei) posti sono destinati agli altri ispettori del Corpo che siano in possesso del
diploma di istruzione secondaria di secondo grado, che consenta l’iscrizione a corsi
di laurea previsti da università statali, e che, al 1° gennaio 2015, abbiano almeno
sette anni di anzianità nel ruolo di provenienza, se reclutati ai sensi dell’articolo 35,
comma 1, lettera a), del decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 199, ovvero tre anni di
anzianità nel ruolo di provenienza, se reclutati ai sensi dell’articolo 35, comma 1,
lettera b), del medesimo decreto legislativo;
d) 1 (uno) è destinato ai militari del Corpo in servizio permanente che siano in possesso
di un diploma di laurea ovvero di una laurea specialistica o magistrale, o titolo
equipollente, tra quelli previsti dalla tabella “A” allegata al decreto ministeriale 29
ottobre 2001.

LA SELEZIONE

Ecco gli step previsti dal bando ufficiale.

a) una prova preliminare eventuale, per i soli candidati ai posti di cui al comma 1, lettere
b), c) e d);
b) una prova scritta;
c) l’accertamento dell’idoneità psico-fisica, per i soli ufficiali in ferma prefissata in
congedo;
d) l’accertamento dell’idoneità attitudinale al servizio incondizionato nella Guardia di
finanza, in qualità di ufficiale in servizio permanente effettivo.
e) una prova orale;
f) una prova facoltativa di una lingua straniera;
g) una prova facoltativa di informatica;
h) la valutazione dei titoli;
i) la visita medica di controllo, per i soli candidati ai posti di cui al comma 1, lettera a).

BANDO DI CONCORSO UFFICIALE E MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni e per visualizzare il bando di concorso ufficiale è possibile visitare il sito web ufficiale della Guardia di Finanza nella sezione “concorsi pubblici”:

Guardia di Finanza, 15 Sottotenenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *