Concorso Università di Firenze per diplomati: assunzioni a tempo indeterminato

gazzetta ufficiale concorsiNuova occasione di lavoro in Toscana per diplomati, le assunzioni saranno a tempo indeterminato. L’Università di Firenze cerca personale tecnico e, proprio a questo scopo, ha pubblicato un bando di concorso per titoli ed esami. Per partecipare al concorso c’è tempo fino al 12 maggio 2016.

REQUISITI RICHIESTI

– cittadinanza italiana o straniera;
– godimento dei diritti politici;
diploma di maturità;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
– avere un’età non inferiore agli anni diciotto;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero dichiarati decaduti da altro impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, o non essere stati licenziati per motivi disciplinari;
– totale assenza di condanne penali e di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa;
– nessun procedimento penale pendente.

ARGOMENTI D’ESAME

– progetti di cooperazione;
– modalità di gestione amministrativo-contabile di progetti di cooperazione internazionale;
– uso delle principali applicazioni informatiche e navigazione internet;
– ottima conoscenza della lingua inglese parlata e scritta;
– ordinamento universitario italiano;
– statuto e regolamenti dell’Università di Firenze;
– principali sistemi di istruzione superiore europei e titoli di studio rilasciati;
– principali programmi di mobilità internazionale e loro forme di finanziamento;
– normativa, modelli e caratteristiche per la progettazione di corsi di studio congiunti.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni a riguardo del nuovo concorso pubblico presso l’Università di Firenze è possibile visualizzare il bando ufficiale:

Concorso Università di Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *