Lavoro e Prestiti: quale documento serve per richiedere un prestito?

prestito senza busta pagaPer richiedere un prestito serve, sempre, ed in ogni caso, un documento di garanzie del reddito, cioè un documento che attesti che durante l’anno percepiamo un reddito e che, quindi, possiamo sostenere la rata relativa al prestito che andremo a contrarre.

Questo documento può essere la busta paga, è quello che viene richiesto più frequentemente, ma può essere sostituito anche da una copia dell’Unico. Questo nel caso non avessimo un lavoro da dipendenti ma un lavoro in proprio con partita iva. Se il reddito che si dimostra con l’Unico è sufficiente al mantenimento della famiglia e nello stesso tempo a pagare la rata del prestito, lo stessa sarà erogato.

Non esiste in alcun caso una finanziaria o un istituto di credito che vi fa un prestito senza busta paga o altro documento equivalente. Senza busta paga si, ma non senza un qualsiasi documento che attesti un reddito annuale congruo al prestito che si va a richiedere.

Se sei disoccupato è inutile provarci, l’unica alternativa potrebbe essere il prestito ipotecario, cioè dare in garanzia un’ipoteca su un immobile. Ma ormai sono casi rari e gli istituti di credito non praticano più queste soluzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *