Reddito di cittadinanza: fino a 780 euro al mese

reddito di cittadinanzaPochi giorni fa è stata presentata la proposta per istituire il reddito di cittadinanza da parte del Movimento 5 Stelle. La proposta potrebbe essere discussa a breve dal Governo. Il reddito di cittadinanza prevede un contributo che può arrivare fino a 780 euro mensili. La proposta del reddito di cittadinanza avanzata dal M5S è stata realizzata sul modello danese ed è stata presentata dalla senatrice Nunzia Catalfo. In un altro articolo avevamo messo in chiaro che sui social network giravano parecchie bufale in merito. Adesso sembra che la questione potrebbe concretizzarsi.

IL REDDITO DI CITTADINANZA IN PARLAMENTO

La proposta del reddito di cittadinanza, a dire il vero, esiste da molto tempo ma fino ad oggi non è mai stata calendarizzata in aula. In parole povere non si è mai deciso di dibattere su di essa e di prendere una decisione in merito. I motivi possono essere tanti: difficoltà a reperire i fondi economici, mancanza di volontà oppure semplice riluttanza della classe politica all’avviare un iter che porterebbe ad una ridistribuzione della ricchezza.

LA PROPOSTA

Nella proposta sono riportate le finalità, il reddito di cittadinanza è finalizzato a a contrastare la povertà, la disuguaglianza e l’esclusione sociale, a garantire il diritto al lavoro, la libera scelta del lavoro, nonché a favorire il diritto all’informazione, all’istruzione, alla formazione, alla cultura attraverso politiche finalizzate al sostegno economico e all’inserimento sociale di tutti i soggetti in pericolo di emarginazione nella società e nel mondo del lavoro”.

REDDITO DI CITTADINANZA: IMPORTO EROGABILE

Nel ddl si legge chiaramente che lo scopo è quello di garantire un reddito annuo di 9.360 euro e quindi un assegno mensile di 780 euro. Lo Stato dovrebbe assicurare quel reddito minimo che possa permettere ad un famiglia di vivere dignitosamente. In caso di approvazione, il reddito di cittadinanza, sarà calcolato in base alla situazione effettiva del nucleo familiare.

REQUISITI PER OTTENERE IL REDDITO DI CITTADINANZA

I requisiti per poter richiedere il reddito di cittadinanza sono i seguenti:

maggiore età (fino a 25 anni di età il possesso di un diploma);

– obbligo di fornire l’immediata disponibilità al lavoro presso i centri per l’impiego.

Se il beneficiario rifiuterà tre proposte di lavoro perdere il diritto al reddito di cittadinanza.

L’istituzione del reddito di cittadinanza (o di base o di sussistenza come indicato su Wikipedia) sarebbe un enorme passo avanti per il nostro paese ma l’attuale crisi economica rende difficile in reperimento dei fondi finanziari, speriamo che qualcosa possa cambiare e che, magari, invece del reddito di cittadinanza, possano esserci molte più occasioni di lavoro perchè, non dimentichiamocelo, la nostra è una Repubblica fondata sul lavoro.

Articoli correlati

Aggiungi un commento

GUADAGNA 2.700 EURO A SETTIMANA!
INIZIA ADESSO